CORRETTA ALIMENTAZIONE

dieta alimentazione corretta e sana

Le necessità energetiche variano da individuo a individuo in base all’età, sesso, attività, ambiente e condizioni fisiologiche. E’ in genere compreso nell’intervallo 1600-4000 Kcal.
Le tre fonti metaboliche di maggior rilievo per la produzione di energia sono: glucosio ematico, glicogeno cellulare (presente in fegato e muscoli), acidi grassi del tessuto adiposo.

In generale, gli zuccheri sono il carburante per sforzi di elevata intensità e breve durata, i lipidi per quelli di lunga durata e minore intensità. Le proteine, in normali condizioni fisiologiche contribuiscono in misura limitata durante esercizi prolungati.

Carboidrati (Zuccheri)

Ne sono ricchi gli alimenti vegetali (zuccheri, amido, cellulosa). Fornitori di energia importanti. Se le riserve si esauriscono vengono utilizzate le proteine muscolari per sintetizzarli.

Lipidi (Grassi)

Principale fonte energetica, strato isolante, protezione meccanica. Grande riserva energetica (il tessuto adiposo rappresenta il 10-25% del peso corporeo). Sono posti a distanza dai muscoli, quindi utilizzabili solo alcuni minuti (10-20″) dopo l’esercizio fisico.

Proteine

Hanno funzione plastica e di trasporto, enzimi. Digeriti e assorbiti essenzialmente nell’intestino tenue dopo essere state scisse in aminoacidi (22 aa di cui 9 essenziali).

Vitamine

Le vitamine non forniscono calorie, sono bioregolatori. SONO ESSENZIALI

Sali minerali

I sali minerali non forniscono calorie ma sono attivatori di reazioni metaboliche e mantengono costante la Pressione osmotica

Acqua (H2O)

Non fornisce calorie ma è un componente essenziale. Rappresenta ca. il 60% peso corporeo nell’adulto. Ha il compito di assicurare l’equilibrio termico, idrosalino, digestivo e assimilativo, depurativo ecc., ecco perchè è importante bere tanta acqua durante il giorno.

Dove possiamo trovare tutte queste importanti sostanze nutritive, che portano ad una corretta alimentazione? Semplice, frutta, verdura, carne bianca, pesce, riso e pasta.

Il trucco, della corretta alimentazione sta nel saper bilanciare gli alimenti, ad esempio preferire l’assunzione di pasta o riso o comunque i carboidraiti in generale, nelle prime ore della giornata, questo perchè è al risveglio che il nostro corpo ha maggiore necessità di “carburante”, senza contare che gli enzimi, presenti nel nostro sistema digerente, sono molto più attivi nelle prime ore della giornata, e si “riposano” con l’arrivare della sera. Ecco è questo anche il momento di assumere OBEA T-Genesis, al mattino, darà una bella scossa ai nostri amici enzimi, che lavoreranno a pieno regime per tutto il giorno.

Per gli altri pasti, preferiamo carne, pesce accompagnati da una buona dose di verdura, cisentiremo sazi e leggeri, e di buon umore, cosa fondamentale!!

La frutta? Avete un languorino tra un pasto e l’altro? Nessuna paura! Ecco la nostra alleata, un frutto a metà mattinata e uno a metà pomeriggio (oppure uno yogurt magro) ci da il giusto apporto, ci sazia e non preclude la nostra dieta, quindi NO a merendine dolci, nostre acerrime nemiche.

E l’acqua? Consigliatissimo bere un 2lt al giorno, perchè l’acqua è quella preziosa fonte di depurazione, e termoregolatrice, che la natura ci offre! Vogliamo migliorarla? Bene, una bottiglia da 1.5lt di acqua aggiuniamo 2 cucchiai da minestra, per intenderci di B25 T-Genesis et voilà! Continuiamo a stimolare il metabolismo e favoriamo l’eliminazione dei liquidi e della diuresi!

Che porzioni mangiare? Bhe, dipende dal sesso, età, attivvità fisica ecc ecc…preferiamo porzioni piccole (ad esempio una donna di circa 35 anni, con vita sedentaria, basterà 80gr di pasta al giorno, 1hg di carne bianca e verdura a volontà).

Impariamo a nutrirci, basta un pò di buon senso e il nostro corpo darà ottime risposte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *